13/07/2017

La lettura del volume “Il suolo sopra tutto”, scritto a quattro mani da Matilde Casa e Paolo Pileri, ha suscitato ampio dibattito in redazione, anche perché si colloca nella delicata fase immediatamente precedente all’approvazione del Piano paesaggistico regionale che, tra le proprie strategie principali, contiene molteplici misure volte a minimizzare il consumo di suolo.

13/07/2017

Il Congresso, che si è articolato in forum tematici e in sedi diverse, prosegue lungo la traccia già seguita negli anni scorsi: in occasione di ogni appuntamento nazionale si è sviluppato un tema specifico confrontandosi direttamente con gli iscritti, il mondo accademico, le Istituzioni, le varie forme associative del mondo ambientalista e non, gli imprenditori e i consumatori, nel tentativo di stabilire un linguaggio comune e verificare le tendenze evolutive della professione.

14/03/2017

Il Piano paesaggistico regionale (Ppr), adottato una prima volta nel 2009 e una seconda nel maggio 2015, sta completando il proprio percorso di formazione; a fine febbraio è stato espresso parere favorevole da parte del Consiglio superiore del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; e dopo la firma dell’accordo interistituzionale fra il ministro Franceschini e il presidente Chiamparino, il piano sarà sottoposto al Consiglio regionale per l’approvazione definitiva.

15/06/2017

Le profonde trasformazioni socio-economiche della società rurale, in particolare delle Alpi Occidentali, avvenute nel corso del secolo scorso hanno portato a un graduale abbandono delle attività agricole, con conseguente perdita di paesaggio culturale oltre che di produttività.

21/06/2017

L’ultimo saggio di Salvatore Settis richiama l’attenzione sul rapporto fra paesaggio e patrimonio culturale, riconoscendoli come elementi fondamentali della democrazia, dell’uguaglianza e della libertà dei cittadini; la Costituzione della Repubblica italiana aveva già attribuito un ruolo di primo piano al paesaggio e al patrimonio storico-artistico e archeologico nazionale, tanto da poter essere essi stessi annoverati fra i diritti, ma anche fra i “privilegi della cittadinanza”.

20/02/2017

A seguito dell’approvazione, a livello europeo, della Convenzione Europea del Paesaggio (Firenze, ottobre 2000) e, a livello statale, del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (gennaio 2004), è stato richiesto alle Amministrazioni pubbliche un approccio ai temi del paesaggio più responsabile e incisivo rispetto al passato, sottolineando il ruolo fondamentale della valorizzazione a sostegno della tutela.

10/05/2017

Il suolo è una risorsa preziosissima, perché finito e non riproducibile. È fonte di sostentamento della vita umana e animale, in quanto luogo materialmente deputato alla produzione del cibo. La sua tutela e il controllo del suo consumo hanno un’incidenza diretta anche sul paesaggio, perché permettono di mantenere la biodiversità e impediscono la banalizzazione indotta dal proliferare di un’edificazione non sempre necessaria, che spesso comporta un’irreversibile perdita di naturalità.

23/02/2017

Il paesaggio del nostro Paese – e della nostra Regione – è unico, ha ispirato opere artistiche e letterarie di ogni epoca, è un fattore essenziale della nostra identità e della sua riconoscibilità da parte degli altri: basti pensare ai diari dei viaggiatori che, nel Settecento, giungevano in Piemonte come tappa del loro grand tour.

15/03/2017

In concomitanza con la prima Giornata nazionale del Paesaggio, celebrata in tutta Italia in attuazione dei principi della Convenzione Europea del Paesaggio, il 14 marzo 2017 il piano paesaggistico regionale segna una tappa fondamentale in vista della sua prossima approvazione.

Media type
3:37
Regione Informa - Alberto Valmaggia, il Piano paesaggistico regionale

Regione Informa - Alberto Valmaggia, il...

Details
Firmato, a Roma, il Piano paesaggistico regionale del Piemonte, un documento che...

Ostana - borgata S. Antonio

Details
“Premio del paesaggio” del Consiglio d’Europa 2017: menzione speciale per il Com...

Ostana - borgata Ambornetti

Details
“Premio del paesaggio” del Consiglio d’Europa 2017: menzione speciale per il Com...