Storie di pietra

I massi erratici sono grandi rocce trasportate a valle da un ghiacciaio, rimaste isolate, “vaganti”, a seguito del suo ritiro. In Piemonte, i massi erratici sono localizzati prevalentemente presso l’Anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana. Grazie alla loro posizione insolita, hanno dato luogo a leggende e tradizioni popolari, e rappresentano perciò elementi importanti per la conoscenza e la memoria del territorio.

La Regione Piemonte, con la legge regionale del 21 ottobre 2010, n. 23, ha promosso il censimento dei massi erratici, in considerazione del loro valore scientifico, paesaggistico-ambientale e storico-culturale.

Raccontiamo il nostro viaggio alla scoperta di alcuni massi nelle “Storie di pietra”, schede contenenti itinerari conoscitivi, nonché tutte le informazioni per l’esplorazione diretta dei paesaggi in cui i massi sono inseriti. Abbiamo iniziato da Borgone e Usseglio: seguite le nostre tracce e… buona lettura!