Il paesaggio a CinemAmbiente (31 maggio-5 giugno 2019)

Il paesaggio è un “oggetto” trasversale, che intercetta – subendoli o beneficiandone – gli effetti di tutte le politiche pubbliche. Abbiamo scelto il cinema per provare a raccontarlo al grande pubblico, prestando attenzione alle sue connessioni con l’ambiente che cambia.

Le politiche sul paesaggio della Regione Piemonte vertono principalmente sui due assi della tutela e della valorizzazione.
Tutela e valorizzazione si concretizzano sia in provvedimenti normativi che promuovono interventi diretti per il miglioramento e la riqualificazione del paesaggio, sia in strumenti di pianificazione.
Il più importante fra questi, approvato a ottobre 2017, è il Piano paesaggistico regionale. Anche se i suoi aspetti più noti sembrano riguardare principalmente tecnici e amministratori pubblici, l’insieme delle conoscenze che hanno condotto alla sua redazione è di grande interesse per tutta la popolazione. Il Piano è infatti un atlante di tutti i paesaggi piemontesi: individua le loro peculiarità e ricerca i modi più efficaci per proteggerli e per orientare positivamente le loro trasformazioni.
Il Piano non trascura le sfide che la modernità impone al paesaggio: oggi l’evidenza del cambiamento climatico mette in luce il rapporto tra leggi e dinamiche della natura e aspetto dei luoghi. I cambiamenti climatici necessitano di risposte di sostenibilità. Sia gli elementi naturali, in costante cambiamento, sia le nuove tecnologie con cui si risponde a questa evoluzione generano infatti modificazioni nel paesaggio.
La strada da percorrere, non sempre semplice ma necessaria, deve portare ad approfondire i possibili e virtuosi punti di incontro tra tutela dell’ambiente e del paesaggio.
Per promuovere questa integrazione, la Regione Piemonte porta quest’anno il paesaggio a CinemAmbiente. Il cinema – sia per la capacità di divulgazione propria del medium, sia grazie alla lunga e proficua tradizione di divulgazione ed educazione portata avanti dal Festival – è un ottimo strumento per coinvolgere la cittadinanza, sensibilizzando un vasto pubblico riguardo a un tema complesso, ma non certo estraneo alla qualità della vita quotidiana.
Partecipate con noi al dialogo tra ambiente e paesaggio: continuate a seguire PaesaggioPiemonte e il sito internet del Festival CinemAmbiente!