Regione Piemonte a Urbanpromo

Dal 12 al 15 novembre prossimi, Torino ospiterà la XVI edizione di Urbanpromo “Progetti per il Paese”, organizzata dall’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica. La rassegna è articolata in un’esposizione di progetti e un ricco programma di convegni, seminari e incontri.

La sede che ospita gli eventi è la Nuvola Lavazza, che gli organizzatori definiscono “un caso emblematico della rigenerazione di una parte degradata della città grazie all’impiego di risorse imprenditoriali e finanziarie private, d’intesa con l’Amministrazione della Città”, che può rappresentare una buona pratica da estendere ad altri contesti urbani da riqualificare.

I tre filoni tematici di Urbanpromo 2019 sono “paesaggio, ambiente, territorio”, “città contemporanea” e “città e società”.

L’intero programma è consultabile qui ed è di grande interesse non solo per studenti, amministratori, tecnici e professionisti, ma per tutti coloro che desiderino accrescere la propria consapevolezza sulle complesse dinamiche territoriali – con particolare attenzione alla città e alle sue trasformazioni – al centro del dibattito contemporaneo.

La Direzione Ambiente, Governo e Tutela del territorio incentra la propria partecipazione a Urbanpromo su due appuntamenti.

Martedì 12 novembre, dalle 14.30 alle 17.30, si svolgerà il convegno dal titolo “Proposte concrete per il fiume Po – verso il Piano Strategico”. Il convegno coinvolge i principali attori del progetto MAPO (Manifesto per il Po) su questioni e temi di rilevanza strategica: la sicurezza e la riduzione della vulnerabilità, la tutela delle risorse idriche ed ecologiche delle fasce fluviali, la valorizzazione e fruizione del sistema di beni storico-culturali e ambientali e del paesaggio, con l’obiettivo di identificare visioni per la costruzione di una strategia integrata di sviluppo e governance per i territori rivieraschi del Po.

Venerdì 15 novembre, dalle 14.30 alle 17.30, INU e Regione Piemonte hanno invitato diverse Regioni italiane a partecipare al seminario su temi, politiche e strategie interregionali “Consumo di suolo, rigenerazione urbana, cambiamenti climatici nel governo del territorio”. Le Regioni sono infatti chiamate ad aggiornare e integrare le proprie politiche e gli strumenti di governo del territorio in relazione alle emergenze derivanti dalla gestione delle risorse primarie tra cui il suolo, dagli effetti dei cambiamenti climatici nelle aree urbane e dall’esigenza di recupero e di rigenerazione urbana, tutte sfide che richiedono nuove forme di collaborazione interistituzionale.

Trovate qui tutte le info utili per l’accesso alla rassegna.

La partecipazione agli eventi è gratuita, previa registrazione online, da effettuare qui.

Per architetti, ingegneri e geometri è inoltre previsto il riconoscimento di Crediti Formativi Professionali.