Piano paesaggistico regionale: il libro

Con l’approvazione del Piano paesaggistico regionale, il paesaggio è al centro delle politiche del territorio. “Atlante” innovativo che permette di conoscere, tutelare e promuovere il Piemonte, la sua identità e unicità, il Piano porta con sé anche una sfida cruciale per i prossimi anni: proteggere i luoghi di eccellenza, governare le trasformazioni e favorire la creazione di nuovi paesaggi di qualità.

Per il ruolo chiave che riveste per il benessere individuale e collettivo, il paesaggio deve essere il più possibile divulgato e raccontato. Iniziative come la rivista e la newsletter Paesaggiopiemonte puntano alla sensibilizzazione diffusa della cittadinanza, perché il paesaggio non è solo materia per tecnici e specialisti. Da oggi, però, anche amministratori, professionisti e soggetti che intervengono attivamente sulla conservazione e trasformazione del paesaggio hanno uno strumento in più. Il nuovo numero monografico della rivista «Atti e Rassegna Tecnica» redatto dalla SIAT, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, pubblicato a dicembre 2018, consultabile e scaricabile integralmente qui, è infatti interamente dedicato al nostro Piano paesaggistico: sono stati chiamati a dare il proprio contributo esperti, rappresentanti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Politecnico di Torino e nostri colleghi regionali.

A un anno dall’approvazione del Piano, il volume offre alla comunità tecnico-scientifica e alle professionalità che si occupano di paesaggio spunti di riflessione e letture approfondite e inedite, che ci auguriamo possano interessare anche i lettori meno esperti (ma desiderosi di approfondire!) di Paesaggiopiemonte.

Copertina libro per ppiemonte