In bicicletta a due passi dal cielo

Lasciamoci alle spalle l’inattività forzata dei mesi scorsi e ricominciamo a viaggiare: come? In bicicletta! Fa bene all’ambiente e anche a noi, perché ci permette di allenare il corpo e lo spirito, e di trovare una consonanza con i paesaggi che attraversiamo.

La neve che cede il passo al verde, i prati fioriti, i cieli limpidi e tersi e le giornate che regalano sempre più ore di sole... Non vedevamo l’ora di poter tornare in montagna!
Se vi serve un po’ di allenamento prima di affrontare un percorso lungo e impegnativo, potete recuperare qui e qui le prime tappe dei nostri paesaggi dalla bici.

Se invece vi sentite già pronti, vi facciamo strada fino alla più antica area protetta del nostro Paese, il Parco del Gran Paradiso, che custodisce il solo “quattromila” tutto italiano ed è la casa di numerosissimi stambecchi. Più si sale, più il paesaggio è mozzafiato... quasi quanto la salita!
Se l’idea vi alletta, non siete i soli: allacciate il casco, montate in sella e seguite le tracce del nostro collega Alfredo Visentini, che vi accompagna qui.