Storie di paesaggi - Riqualificare e valorizzare: il nuovo skyline di Moasca


Il 15 maggio scorso, con una festa, il Sindaco di Moasca ha dato avvio ai lavori di demolizione della torre dell’acquedotto, cuore dell’intero progetto di riqualificazione del paesaggio comunale finanziato dalla Regione Piemonte nell’ambito della legge regionale 14/08 “Norme per la valorizzazione del paesaggio”.
L’eliminazione della torre ha ripristinato le viste panoramiche verso il borgo antico e il Castello e dal borgo verso le colline.

Con lo stesso progetto di riqualificazione è stata realizzata la nuova vasca interrata dell'acquedotto, all’avanguardia sotto l’aspetto tecnico, inserendola in modo armonico all’interno del profilo della collina. Qui, nell’area del nuovo acquedotto, è stato inoltre realizzato un nuovo belvedere che, con una visuale a 360°, permette al visitatore di godere dei panorami collinari dei vini piemontesi della zona e del borgo e del castello di Moasca.


Sono in corso le opere di perfezionamento del belvedere e i lavori di finitura dell’area rimasta libera dalla demolizione della torre; la conclusione di tutto l’intervento è prevista nell’autunno.